Hanami la contemplazione dei Fiori, Hanami dei Sakura, Contemplazione dei Ciliegi, Ciliegi, Haiku, Ciliegi in Fiore, Ciliegi Orto Botanico Roma, Fioritura dei Ciliegi
Fiori & Società,  Fiori Libri & Poesia

Hanami, la Contemplazione dei Fiori

Hanami: le Origini

Hanami, che significa “Osservare i Fiori”, è la Contemplazione della Fioritura dei Ciliegi (“Sakura” in giapponese) che avviene in Primavera e dura un arco breve, dalle due alle tre settimane. Si tratta, nello specifico, di una Tradizione Giapponese Millenaria in cui si Celebra lo Spettacolo di questi Fiori, Ammirandoli in una vera e propria Festa all’aperto, passeggiando e sedendosi sotto gli alberi di Ciliegio, per goderne lo Splendore. Splendore testimoniato anche dai Poeti che hanno scritto versi per esprimere le sensazioni suscitate dall’osservazione di questi meravigliosi Fiori. (Nelle foto vedete i Sakura che ho fotografato all’Orto Botanico di Roma, i foglietti attaccati ai rami scossi dal vento contengono alcuni famosi Haiku, dei brevi componimenti poetici ispirati dai Ciliegi)

Hanami: il Significato Simbolico

Forte è il Simbolismo che fa riferimento alla fugacità della bellezza legata all’impermanenza, all’effimero, ma anche all’idea di rinascita; ci ricorda infatti la caducità dell’esistenza e insieme ci spinge ad assaporare la Vita.

L’Hanami è un invito a respirare la bellezza.
E’ una pausa, un momento di contemplazione.
E’ meraviglia e malinconia.
E’ pura ispirazione.
E’ poesia.

Hanami la contemplazione dei Fiori, Sakura, Ciliegi, Haiku, Ciliegi in FioreL’Hanami ci suscita delle emozioni, ci risveglia, ci cura.
L’Hanami ci ricorda di vivere nel Qui ed Ora.

Hanami la Contemplazione dei Fiori

L’Hanami è però un concetto che può informarci tutto l’anno, non solo durante le settimane della fioritura dei Ciliegi. Ci ricorda di godere della bellezza dei Fiori e della Vita, di contemplare la Natura e i suoi cicli, che sono anche i nostri.

Tanto è vero che è una pratica che possiamo estendere a tutti i Fiori, perché sono tante le Fioriture incredibili da ammirare. (Guarda per esempio: Hanami delle Peonie, Parte 1, Parte 2, Parte 3 e del Viburno)

E’ un’abitudine che possiamo trasferire nelle piccole cose, nella vita di tutti i giorni, rivolgendo quello sguardo consapevole e pieno di meraviglia anche ai “nostri” Fiori.

Riproduzione Vietata

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *